Ardito, capitano coraggioso

altIL RIFERIMENTO
Quando qualche stagione fa è tornato sul Lario, alcuni maligni avevano ipotizzato che fosse venuto a svernare. E anche lui, dopo un anno deludente, aveva una grande voglia di dimostrare con era così. Andrea Ardito, con l’impegno in campo e fuori, è un riferimento per la squadra azzurra, uno che non tira mai indietro la gamba e che lotta dal primo all’ultimo minuto di ogni gara. E quando viene sostituito gli applausi sono sempre scroscianti. A 36 anni il capitano azzurro ha ancora voglia di dare

tanto alla squadra di quella che per lui – toscano d’origine – è diventata la squadra della sua città d’adozione.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.