Arrestato per violenza sessuale ai danni di una 77enne

Il caso – La donna, residente a Cernobbio, si era rivolta ai carabinieri per chiedere aiuto dopo le molestie subite dall’artigiano qualche giorno prima
La persona fermata è un idraulico di 60 anni. L’uomo è stato colto in flagranza di reato
Molestata dall’idraulico, chiamato per un intervento di sistemazione del bagno di casa.
La vittima è una pensionata di 77 anni di Cernobbio. Dopo le avances decisamente non gradite, la donna ha chiesto aiuto ai carabinieri e il professionista è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di violenza sessuale.
La donna è stata aggredita una prima volta venerdì scorso, 6 luglio. La pensionata, per alcuni lavori nel bagno di casa, si era rivolta a un idraulico di Carate Urio
, un professionista 60enne molto noto nella zona. Mentre l’artigiano stava effettuando l’intervento, la padrona di casa è sempre rimasta nell’appartamento e, all’improvviso, l’idraulico ha iniziato a molestare la donna, all’inizio verbalmente, chiedendole con insistenza di poterla baciare. Poi, al rifiuto della pensionata, baciandola e palpeggiandola con forza nonostante il tentativo della 77enne di allontanarsi. Dopo le molestie, il 60enne è andato via come se nulla fosse, dicendo alla padrona di casa che sarebbe tornato il lunedì successivo per terminare i lavori. Nonostante la paura e l’imbarazzo, la donna ha trovato la forza di rivolgersi ai carabinieri.
Si è presentata così nella caserma di Cernobbio e ha raccontato ai militari quanto accaduto, chiedendo ovviamente aiuto.
Lunedì scorso, i carabinieri si sono appostati a casa della 77enne, nascosti nell’appartamento in modo che nessuno potesse vederli. L’idraulico si è presentato regolarmente e ha cominciato a lavorare. All’improvviso, esattamente come accaduto il venerdì precedente, si è avvicinato alla pensionata e ha iniziato a baciarla e palpeggiarla nonostante la donna cercasse di allontanarlo e di respingerlo.
Costretta a subire le molestie dell’uomo, la pensionata ha iniziato a gridare e a chiedere aiuto e, in quel momento, i carabinieri sono usciti allo scoperto e hanno fermato l’idraulico in flagranza di reato.
Il 60enne è stato immediatamente trasferito nel carcere del Bassone con l’accusa di violenza sessuale. È in cella, in attesa dell’interrogatorio di garanzia.
Sull’episodio è già stata aperta un’inchiesta, affidata al sostituto procuratore Alessandra Bellù.

Anna Campaniello

Nella foto:
I carabinieri hanno arrestato un idraulico di 60 anni con l’accusa di violenza sessuale ai danni di una pensionata 77enne

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.