Arrestato tre volte in un mese: il record di un 19enne di Carbonate

alt Il giovane chiamato a rispondere la prima volta per una tentata rapina, la seconda per un furto al supermercato e nelle ultime ore per una evasione
Tre arresti nel giro di un mese. Il record spetta a un 19enne straniero di nascita ma italiano di cittadinanza, residente a Carbonate. Nelle scorse ore ha chiuso il suo primato personale con la terza comparizione in tribunale a Como dove, processato nuovamente per direttissima, ha rimediato sei mesi (patteggiati).
Il suo percorso si era aperto a luglio quando era stato arrestato dai carabinieri della stazione di Mozzate con l’accusa di aver tentato di rapinare due minorenni per impossessarsi di cellulari e di una ventina di euro in totale.

La reazione di uno dei due 15enni aveva però messo in fuga il ragazzo che era poi stato individuato e arrestato dai militari della stazione del paese. 

Davanti al giudice di Como aveva rimediato allora un anno di reclusione con la sospensione e l’obbligo di dimora a Carbonate.
Sabato scorso, tuttavia, il 19enne ci è ricascato, tentando di rubare in un supermercato di Milano.
Preso anche in quella occasione, è stato processato – sempre per direttissima – nella città della Madonnina, patteggiando e finendo questa volta agli arresti domiciliari.
E arriviamo a queste ore quando, non contento dei due freschi precedenti, il ragazzo è uscito nuovamente di casa – noncurante del fatto che si trattasse di una evasione – per andare a prendersi un gelato.
Ma ancora una volta, per la terza volta consecutiva in poco più di un mese, è stato intercettato e arrestato dai carabinieri di Mozzate. Processato ieri mattina – nuovamente – per direttissima ha patteggiato i già citati sei mesi di pena che (ovviamente, verrebbe da dire) non è stata sospesa.

M.Pv.

Nella foto:
Un 19enne di Carbonate è ormai “cliente” abituale del palazzo di giustizia

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.