Arte giovane, la scommessa di Chiasso

Max Museo Chiasso

Il Centro Culturale Chiasso, sistema di strutture integrate che comprende il Max Museo e lo Spazio Officina di via Dante e l’attiguo Cinema Teatro oltre alla biblioteca, è gestito dal Dicastero Attività culturali del Comune di Chiasso. La nuova iniziativa è “Le stanze dell’arte”, rassegna che si prefigge di dare spazio a giovani talenti della Svizzera italiana nel campo delle arti visive e performative, soprattutto in questo momento estremamente difficile per la cultura. L’iniziativa si snoderà fra lo Spazio Officina e, nei prossimi mesi, il Cinema Teatro, sempre come detto in via Dante.
Allo Spazio Officina otto artisti neodiplomati avranno a disposizione delle singole aree espositive e saranno protagonisti con le loro opere della mostra Le stanze dell’arte. Creazione artistica nelle giovani generazioni. L’esposizione potrà essere visitata fra il 18 dicembre e il 9 gennaio 2021; è curata da Antonio d’Avossa, critico d’arte e professore emerito di storia dell’arte contemporanea all’Accademia di Brera di Milano, e Nicoletta Ossanna Cavadini, direttrice del Max Museo e dello Spazio Officina.
Al Cinema Teatro, date e protagonisti saranno comunicati appena la situazione pandemica permetterà di riaprire le porte al pubblico in tutta sicurezza.
Informazioni sulle strutture e i relativi orari di apertura al pubblico sul sito Internet www.centroculturalechiasso.ch e sui relativi canali social in rete.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.