Asili nido al via a settembre: iscrizioni in calo dell’8%

Alessandra Bonduri

Iscrizioni in calo dell’8% negli asili nido comunali della città di Como.
Per il prossimo anno sono 350 i bimbi che dovrebbero frequentare le strutture del capoluogo a fronte dei 381 dello scorso anno.
Non per tutti ci saranno posti disponibili, anche se il numero dei piccoli che rimarranno in lista d’attesa è ancora in fase di definizione, mentre la data di riapertura al momento è confermata per il primo giorno di settembre.
«Il calo degli iscritti è un dato da analizzare – dice l’assessore alle Politiche educative, Alessandra Bonduri – Potrebbe essere legato alla paura per il coronavirus, ma anche a problematiche sociali ed economiche connesse all’emergenza sanitaria e quindi alla perdita del lavoro o ad altre difficoltà. È un elemento al quale dovremo prestare una particolare attenzione».
I nuovi iscritti sono 173, mentre lo scorso anno erano stati 211. A questi si aggiungono i bimbi riconfermati. «Stiamo valutando tutti i parametri per capire quante famiglie rimarranno in lista d’attesa – dice ancora l’assessore Bonduri – Intanto prosegue il lavoro in vista della riapertura, a partire dal primo settembre. Le regole sono ancora in divenire e il confronto è continuo».
Le famiglie sono comunque state contattate e hanno avuto le prime indicazioni pratiche.
«La ripartenza sarà complessa e il ruolo dei genitori sarà importante – dice ancora l’esponente della giunta di Palazzo Cernezzi – Il dialogo dovrà essere continuo e ciascuna delle parti in causa avrà una responsabilità fondamentale». Le attività degli asili nido potranno ripartire dal primo settembre.
Una settimana dopo, salvo ulteriori modifiche toccherà alle scuole dell’infanzia, che accolgono i bambini da 3 a 6 anni, mentre la prima campanella per elementari, medie e superiori dovrebbe suonare il 14 settembre.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.