Associazione mafiosa: 42enne di Napoli consegnato alla polizia di frontiera

Polizia di frontiera

Un 42enne di Napoli, considerato un esponente delle famiglie malavitose della Campania, è stato riconsegnato dalla Svizzera alla polizia di frontiera di Ponte Chiasso ed è poi stato arrestato. L’uomo è stato estradato dalla Confederazione Elvetica, come previsto dalle norme, perché destinatario di un mandato di arresto in ambito Schengen. Il 42enne era destinatario di un ordine di arresto firmato nel gennaio scorso dal giudice delle indagini preliminari del tribunale di Napoli, per i reati di associazione di tipo mafioso aggravato, omicidio, ricettazione, porto abusivo di armi. Il provvedimento era in carico al Raggruppamento Operativo Speciale dei Carabinieri di Napoli, esteso in ambito Schengen. L’uomo è stato trasferito nel carcere di Opera a Milano, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.