Atmosfere thriller a Lariofiere

Incontri oggi e domani
Il festival di narrativa poliziesca La passione per il delitto, alla undicesima edizione, approda oggi e domani nel centro espositivo e congressuale Lariofiere di Erba, in viale Resegone. Apre oggi alle 12, con Carlos Salem che presenta il suo ultimo romanzo Nuda è la morte (Marco Tropea) e la scrittrice turca Esmahan Aykol con Divorzio alla turca (Sellerio). Gli autori saranno presentati da Luca Crovi: un incontro durante il quale al pubblico sarà servito il brunch, offerto dal festival.
Segue alle 15 l’incontro con una delle regine del noir francese, Dominique Manotti che presenta il suo romanzo Doa – L’onorata società (Marco Tropea), vincitore del premio francese “Grand Prix de Litterature policière”. Massimo Gardella alle 16, intervistato da Cecilia Scerbanenco, parlerà de Il male quotidiano (Guanda). Rosa Mogliasso, con Chiara Beretta Mazzotta, presenterà poi il suo ultimo romanzo – in uscita il 18 ottobre – La felicità è un muscolo volontario (Salani). Infine l’incontro con Giuseppina Torregrossa, autrice di Panza e prisenza (Mondadori), intervistata da Nicoletta Sipos, con un incontro accompagnato da aperitivo.
Tra gli incontri di domani, alle 12, Valerio Varesi, autore del famoso commissario Soneri, chiacchiererà a tutto campo tra narrativa, fiction e tv. Alle ore 13, incontro doppio con Stefano Piedimonte che presenta Nel nome dello zio (Guanda) e l’autore e critico cinematografico Salvatore Piscicelli con Vita segreta di Maria Capasso (edizioni E/o). Anche in questo caso, aperitivo e brunch renderanno più calorosa l’accoglienza che il festival riserva al pubblico. Alle 15 Massimo Carlotto, intervistato dalla scrittrice Elisabetta Bucciarelli, presenterà Respiro corto (Einaudi). Seguono Piergiorgio Pulixi con Una brutta storia (edizioni E/o) e Roberto Riccardi con Undercover. Niente è come sembra (edizioni E/o). Chiuderà la kermesse l’incontro-aperitivo con il giornalista scrittore Piero Colaprico presentato dall’organizzatrice del festival letterario brianzolo, la giornalista Paola Pioppi. Ingresso libero.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.