Attenzione agli acquisti on line: con il lockdown truffe aumentate dell’89%

Tastiera Pc Internet

Le denunce di truffe online sono aumentate dell’89% nei mesi del lockdown e della corsa agli acquisti in Rete. La Polizia di Stato ha messo in guardia oggi i cittadini ricordando i consigli per comprare in sicurezza anche online. «Lo shopping natalizio online rischia di farci incappare in truffe – avverte la polizia – Complici la ricerca di offerte a basso costo e i tempi ristretti, la frode è in agguato». Gli esperti della polizia postale hanno riscontrato comportamenti fraudolenti sempre più sofisticati e ingannevoli. Le segnalazioni ricevute sul portale commissariatodips.it, sommate a denunce e arresti per questi reati, sono in aumento dell’89% rispetto allo scorso anno. Tra le indicazioni più importanti: utilizzare software e browser aggiornati; preferire siti certificati o ufficiali, che devono comunque avere gli stessi riferimenti di un vero negozio; leggere i commenti e i feedback di altri acquirenti; su smartphone o tablet utilizzare le app ufficiali dei negozi online; preferire per il pagamento carte di credito ricaricabili; non rispondere a messaggi e mail che chiedono di cliccare su link particolari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.