Auto bloccate dall’acqua. Arrivano i vigili del fuoco

Nei sottopassaggi di Como e Lomazzo
L’acquazzone che nella notte tra mercoledì e giovedì ha annaffiato la provincia di Como, non ha mancato di causare danni e allagamenti come già accaduto in questa indimenticabile (da un punto di vista meteo) estate. I vigili del fuoco sono dovuti intervenire in un paio di sottopassaggi che si sono allagati in seguito al grande afflusso di acqua.
Nei pressi del forno inceneritore, un’auto con persone a bordo è rimasta anche bloccata e non è riuscita a uscire dall’avvallamento.

I vigili del fuoco hanno dunque dovuto recuperare sia le persone sia l’automobile. E un intervento simile in tutto e per tutto è andato in scena anche in un sottopassaggio di Lomazzo. 

E non sono mancati nemmeno i classici interventi legati ai tombini ”scoppiati” per la troppa pioggia oppure ai tagli dei rami e delle piante pericolanti, proprio in seguito alla notevole mole di pioggia che si è abbattuta sulla provincia di Como e soprattutto sulla città nel corso della scorsa notte.
In tutto gli interventi dei vigili del fuoco sono stato superiori alla decina, nessuno per fortuna con conseguenze gravi.
Per fortuna poi, le condizioni sono migliorate e già in mattinata le precipitazioni sono terminate lasciando spazio al sole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.