Auto di lusso rubate lasciate all’autosilo, due fermati

Un 22enne italiano di origini cubane e un 25enne ungherese sono stati fermati dai carabinieri di Cantù con l’accusa di ricettazione aggravata nell’ambito dell’inchiesta sulle auto di lusso rubate ritrovate nel parcheggio dell’ospedale Sant’Anna, a San Fermo della Battaglia. 

Fermati per un controllo dai militari, i due giovani sono stati trovati in possesso di sei chiavi di accensione di altrettante vetture di marche prestigiose. Alle domande dei carabinieri, i ragazzi non hanno fornito risposte credibili. I militari dell’Arma li hanno dunque accompagnati in caserma e hanno avviato ulteriori accertamenti. Le chiavi sono risultate essere quelle delle sei macchine scoperte domenica scorsa nell’autosilo del Sant’Anna dalle guardie del servizio di vigilanza dell’azienda ospedaliera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.