Autobus: bene rapidità e cortesia, critiche su pulizia e affollamento

La clientela di Asf promuove nel suo complesso il servizio di trasporto pubblico a Como e provincia. La soddisfazione generale dei passeggeri sul servizio urbano, cioè la percentuale di quanti hanno espresso un voto maggiore o uguale a 6, in una scala di giudizio da 1 a 10, è pari all’86,5%, mentre la valutazione media è 6,7.

Per il servizio extraurbano la percentuale di soddisfatti è di 78,7%, con un voto medio di 6,5. E’ quanto comunica la stessa Asf in base ai risultati dell’ultima indagine di customer satisfaction sulla qualità del servizio urbano ed extraurbano offerto, realizzata a maggio 2014 su un campione rappresentativo della clientela e diffusa in occasione della Settimana Europea della Mobilità (16 – 22 settembre) che si concluderà a Como domenica 21 settembre. L’indagine si è rivolta anche ai singoli aspetti del servizio. Si sono registrati buoni risultati in tema di sicurezza rispetto ai furti e ai borseggi sia a bordo che alla fermata. Sopra la sufficienza il voto sulla modernità dei mezzi e sul loro stato in generale e indici di soddisfazione intorno al 70% con giudizi pressoché allineati per entrambi i tipi di servizio offerti. Molto positivi i pareri sugli aspetti relazionali e comportamentali del personale e sui servizi di informazione alla clientela con percentuali di soddisfazione che si attestano tra il 70% e il 90% relativamente al servizio complessivo di ASF Autolinee. Ottiene la sufficienza (6,0) la puntualità, sia dei mezzi urbani che extraurbani. Valutazioni più positive per la regolarità del servizio, con il rispetto di corse e fermate previste che è apprezzata dall’83,4% degli intervistati. Sull’extraurbano il voto medio per questo aspetto è 7,2. Anche la rapidità del viaggio è indicata dalla clientela tra i punti di forza dell’azienda. Dalle interviste sono emerse anche alcune criticità: l’affollamento, intorno al 5,5 di voto medio e grado di soddisfazione appena sopra il 50% per il servizio complessivo. Il giudizio sulla pulizia non è ancora soddisfacente. Le circa 700 interviste sono state effettuate ai clienti sul bus o in attesa alle fermate in tre punti “campione” di Como, per il servizio urbano: piazza Cavour, piazza Matteotti e piazza De Gasperi. Per il servizio extraurbano, oltre che a Como, la clientela è stata interpellata a Cantù, in piazza Parini e via Madonna, e a Erba, alla stazione Ferrovienord.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.