Azzurri in campo questa sera a Lecce

Calcio Bandiera tifosi Como

Il tecnico del Lecce, Marco Baroni, chiede ai propri calciatori di giocare tutti i 90 minuti «con furore», dopo la pesante sconfitta in trasferta contro la Cremonese (3-0) nella partita d’esordio di domenica scorsa. Giacomo Gattuso ricorda invece ai suoi ragazzi che la Serie B è «un campionato difficile» e quindi «ogni partita va preparata e interpretata bene».
Sarà uno scontro acceso quello in programma questa sera, alle 20.30, allo stadio “Via del Mare” di Lecce. Per i giallorossi si tratta del debutto in casa.
«Il Como è una squadra che ha riconquistato la B dopo tanto tempo e arriverà qui pronta a battersi, lotterà su ogni pallone», sottolinea il tecnico del Lecce, Baroni.
«Già da domenica scorsa abbiamo visto le difficoltà di questo campionato affrontando una squadra molto ben organizzata – afferma mister Gattuso, riferendosi al pari ottenuto a Crotone (2-2) – Dobbiamo capire e sapere che ogni partita va preparata e interpretata bene. Quello a Crotone è stato un esordio che ha alzato l’autostima e ha dato fiducia alla squadra nei propri mezzi».
Gattuso invita però gli azzurri a non sottovalutare i giallorossi: «Il Lecce, a prescindere dalla partita contro la Cremonese, è tra le più forti squadre del campionato, composta da tanti giocatori di livello. È un avversario molto forte e arrabbiato ma i giocatori lo sanno, si sono preparati e la squadra è pronta».
Per la prima partita in casa del Como occorre attendere sabato 11 settembre, quando alle 14 i lariani scenderanno in campo al Sinigaglia contro l’Ascoli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.