Bambina ferita, resta in carcere l'assicuratore

Nessuno sconto per Leonardo Zarrelli, accusato di aver ferito una bambina di 10 anni sparando dal balcone di casa giovedì della scorsa settimana.
Il giudice per l’udienza preliminare Luciano Storaci ha convalidato il fermo e la custodia cautelare in carcere. Respinta la richiesta di arresti domiciliari avanzata dal legale dell’assicuratore 50enne. Zarrelli è accusato di tentato omicidio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.