Banchini: «Vietato pensare al Mantova. Prima c’è il Villa d’Almè»

Tifosi Calcio Como

«Tre punti per arrivare con entusiasmo e carica alla successiva partita contro il Mantova». Mister Marco Banchini, allenatore del Como, traccia la strada in vista della sfida di domenica prossima al Sinigaglia contro il Villa d’Almè, gara che precede di sette giorni il match interno contro la capolista Mantova, la contesa che davvero può valere una stagione per gli azzurri.
Ieri mattina il Como si è allenato a Bulgarograsso su un terreno innevato. Nel pomeriggio la squadra si è spostata allo stadio, dove il manto erboso non aveva particolari problemi.
I lariani arrivano dalla vittoria in trasferta per 3-0 sul campo del Ciserano (che era reduce da sei risultati utili consecutivi) e in classifica sono secondi a due punti di distanza dal Mantova, che nell’ultimo turno si è imposto sul terreno dell’Olginatese e che domenica attende i veronesi dell’Ambrosiana.
«Nella vittoria di Ciserano c’è stata la risposta della squadra rispetto a quanto avevamo chiesto dopo il pari interno con l’Olginatese – spiega ancora Marco Banchini. Ho apprezzato l’atteggiamento dei giocatori, che hanno avuto il giusto approccio; sul campo si è rispecchiata la preparazione che avevamo fatto in settimana».
Ma ora è già tempo di pensare all’incontro con il Villa d’Almè, una formazione che non evoca buoni ricordi. All’andata il confronto in terra bergamasca terminò 1-1, Azzurri in vantaggio con un uomo in meno – Anelli era stato espulso al 5’ del secondo tempo – e raggiunti al 93’.
«Sicuramente è un pari che, alla luce della classifica attuale, pesa molto – spiega ancora l’allenatore – visto che abbiamo perso sul filo di lana due punti. Il Villa d’Almè ha mostrato di essere una formazione determinata e sicuramente farà di tutto per metterci in difficoltà anche domenica, ma noi dobbiamo andare oltre ogni cosa: per conquistare la promozione è necessario puntare a vincere sempre. Questo sarà l’obiettivo da qui alla fine del campionato».
«L’Olginatese ha interrotto il nostro cammino vincente al Sinigaglia – conclude l’allenatore – ma va ripreso il ritmo che abbiamo sempre avuto. Lo ribadisco: i tre punti servono per la classifica e per arrivare con il giusto entusiasmo alla sfida con il Mantova. Ma va essere chiaro un fatto: per ora tutta l’attenzione è riservata al Villa d’Alme. Al match con i virgiliani penseremo esclusivamente nella settimana successiva».
Contro gli orobici Banchini non potrà schierare il capitano Federico Gentile e Pietro Valsecchi, entrambi squalificati. Fuori causa per un problema muscolare accusato prima della partita di Ciserano anche il difensore Simone Sbardella.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.