Bankitalia riapre le visite al Bal Tic Tac

In occasione del riavvio della Quadriennale

(ANSA) – ROMA, 02 FEB – Da giovedì 4 febbraio, in concomitanza con la riapertura della 17a Quadriennale d’arte 2020 di Roma, riprendono le visite al Bal Tic Tac, il locale futurista decorato da Giacomo Balla e inaugurato nel 1921 in via Milano, accanto al Palazzo delle Esposizioni. Lo annuncia la Banca d’Italia. L’ambiente, appositamente allestito con un ricco apparato documentale, consente di ammirare le caleidoscopiche decorazioni murali di Balla, scoperte nel 2017 nei locali della Banca e restaurate con la supervisione della Soprintendenza Speciale di Roma. L’accesso è consentito esclusivamente su prenotazione (https://www.baltictacquadriennale.it) ai visitatori della Quadriennale e, considerate le norme di sicurezza e la ridotta capienza del locale, può avvenire solo per piccoli gruppi di persone. I nuovi orari delle visite sono dalle 11,00 alle 20,00 dal lunedì al venerdì; sabato e festivi chiuso. La riapertura è prevista fino a primavera 2021. In futuro le decorazioni di Balla per il "Bal Tic-Tac" saranno visitabili dal pubblico all’interno dello spazio espositivo sulla moneta e sulla finanza in corso di progettazione nell’ambito del "Centro per l’educazione monetaria e finanziaria" intitolato a Carlo Azeglio Ciampi. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.