Basilico, 2021 esaltante: oro tricolore in pista

Valentina Basilico

Nuovo exploit di una incontenibile Valentina Basilico. La 18enne di Cabiate, portacolori del Racconigi Cycling Team, ha vinto la medaglia d’oro a Dalmine ai Campionati italiani su pista, imponendosi nella prova dell’Omnium nella categoria Junior. Una competizione che somma i risultati di quattro gare, che la brianzola ha dominato.
Sulla pista bergamasca Valentina ha superato Sara Fiorin ed Emma Redaelli, aggiungendo un nuovo tassello ad un 2021 per lei esaltante.
Con la maglia azzurra, pochi giorni fa, Basilico era stata infatti protagonista ai Mondiali in pista, disputati al Cairo, capitale dell’Egitto.
Il suo bilancio complessivo è stato infatti di quattro medaglie. un argento e tre bronzi. Il secondo posto è giunto nella prova a punti, alle spalle della russa Alena Ivanchenko.
Proprio nell’Omnium, nello Scratch e nella Velocità a squadre erano invece arrivati tre bronzi.
Non soltanto, prima della trasferta iridata la stessa Valentina era salita sul gradino più alto del podio in Olanda ai Campionati europei.
La cabiatese è considerata una delle promesse del ciclismo femminile tricolore e le sue prestazioni non sono passate inosservate ai responsabili dei team professionistici.
La sua determinazione si è vista in occasione del primo importante successo della sua carriera agonistica, la vittoria del titolo italiano su strada nella categoria Allieve.
A Chianciano Terme nel 2019 in una volata che sembrava ormai ad appannaggio di un’altra brianzola, Emma Redaelli, la comasca al fotofinish ha superato l’avversaria mostrando una grinta non comune e rimontando in una situazione in cui tutto sembrava compromesso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.