Basket, ultimo turno ad alta tensione. Cantù in corsa per i playoff: in teoria potrebbe chiudere quinta

Basket sede Pallacanestro Cantù a Cermenate

Vincere per essere sicuri di andare ai playoff. In teoria, con una serie di combinazioni favorevoli, l’Acqua S.Bernardo Cantù potrebbe entrare negli spareggi per lo scudetto anche da quinta classificata (per esempio imponendosi e arrivando alla pari di Sassari e Trento).
Anche in caso di una sconfitta nell’ultimo turno della regular season, i brianzoli potrebbe essere ammessi ai playoff, ma il loro destino dipenderà anche dai risultati delle altre contendenti. Con questa opzione, però, c’è anche il rischio di chiudere in decima posizione, tagliati fuori dagli spareggi.
È stata la Lega Basket a presentare un tabellone con tutte le possibilità in vista di un’ultima giornata di campionato che si annuncia decisamente appassionante.
Nell’ultimo turno la Pallacanestro Cantù si è imposta nella gara interna contro Torino con il punteggio di 86-76 e ora è attesa dalla trasferta in Sardegna (domenica alle ore 20.45) sul campo della Dinamo Sassari allenata da Gianmarco Pozzecco e che ha come team manager Luca Rossini, per anni collaboratore della società canturina.
La classifica di serie A offre come unica certezza il podio della regular season, con Milano prima, Cremona seconda e Venezia terza, oltre alla retrocessione di Pistoia.
Ancora da definire le rimanenti cinque formazioni che parteciperanno ai playoff. Per la zona retrocessione bisognerà però vedere come andrà a finire la vicenda di Torino, che rischia una penalizzazione di 6 punti ed è già stata esclusa dalla Lega Basket, decisione che in teoria potrebbe comportare la mancata ammissione al prossimo campionato. Il club piemontese con una nota ha peraltro comunicato che intende affidare, su ogni fronte, ogni questione ai suoi legali.
Di fatto domenica ci sarà una Dinamo Sassari che punterà al successo per agganciare al quarto posto Brindisi, sperando allo stesso tempo in uno stop dei pugliesi nella gara interna con il Trento. Cantù in questo momento è all’ottavo posto con Varese, Trento e Trieste.
Le combinazioni sono numerose e, come detto, soltanto nella tarda serata di domenica (tutti i match saranno disputati in contemporanea) si potrà capire il destino di questo campionato e della formazione allenata da coach Nicola Brienza.
«Al momento siamo dentro ai playoff – ha detto il tecnico al termine della sfida interna con Torino – Ora prepariamoci a una partita difficile come quella con Sassari, sapendo andiamo ad incontrare una squadra molto carica, probabilmente quella che in questo momento ha maggiore fiducia nei suoi mezzi. Ma lo stesso vale anche per noi, quindi ci prepariamo ad affrontare la trasferta in Sardegna per giocare le nostre chances».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.