Mondiali di staffetta: Federico Cattaneo, da Rovellasca al Giappone

Federico Cattaneo

Federico Cattaneo è in Giappone, pronto a partecipare alle gare di Campionato del mondo di staffetta, che faranno anche da qualificazione ai Mondiali Assoluti di atletica leggera, in programma a Doha, in Qatar, in programma da sabato 28 settembre. Cattaneo, classe 1993, è stato convocato per l’evento in Giappone per correre nella 4×100. Tra i suoi compagni di squadra anche Filippo Tortu. Nella giornata di domani sarà comunicato il team che farà la gara, visto che sono stati chiamati 6 atleti per quattro posti disponibili.
La formazione italiana è da sabato scorso nel Paese del Sol Levante, e si è allenata, prima di trasferirsi a Yokohama, nel Sakura Campus della Juntendo University, dopo aver iniziato l’adattamento al fuso orario di sette ore in più. L’Italia si presenta a questo eventi con 12 sprinter per le 4×100 metri (6 uomini e altrettante donne), 17 per le 4×400 (8 uomini e 9 donne).
Portacolori dell’Aeronautica Militare, cresciuto nell’Atletica Rovellasca, Federico Cattaneo è da anni nel giro delle Nazionali (a partire da quelle giovanili). Grande appassionato di calcio, sport che ha praticato per sei anni, Federico è un tifoso del Como: era infatti allo stadio Sinigaglia anche in occasione della partita tra gli azzurri e la Virtus Bergamo, che ha sancito la promozione dei lariani in serie C.
Sull’impegno in Giappone dell Nazionale azzurra ha parlato il responsabile della velocità Filippo Di Mulo: «Se le staffette vanno avanti, tutto il movimento ne avrà beneficio – ha detto – Anche chi è rimasto a casa o chi sarà riserva, perché tutti a quel punto avranno una motivazione per cercare un posto nelle prossime occasioni».
«Qui nessuno sta pensando alla gara individuale, sulla quale poi si tufferanno al momento di rientrare in Italia, però ora sono tutti concentrati e uniti dallo stesso obiettivo, condiviso con atleti, tecnici e società» ha aggiunto.
Per quanto riguarda le prove in Giappone, il tecnico ha specificato: «Le formazioni ufficiali saranno ufficializzate domani, venerdì, alla vigilia delle gare, come sempre avviene. Fino ad allora non ci sarà niente di definitivo, visto che ogni iscritto può essere utilizzato in ogni staffetta».
«La giornata di sabato, con le batterie, sarà subito fondamentale e abbiamo le nostre carte da giocare, anche se non sarà facile» ha concluso.
Sabato sono previste le batterie all’ora di pranzo italiana. Alle 12 si partirà con la 4×400 femminile; seguirà alle 12.35 la 4×400 maschile Alle 13.15 in pista la 4×100 donne; alle 14 4×100 uomini. Alle 14.23 sarà la volta della staffetta 4×400 mista.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.