Battaglia di Nikolajewka, il ricordo

altAlla Canottieri Lario

Il 25 gennaio, giorno antecedente la ricorrenza della battaglia di Nikolajewka avvenuta il 26 gennaio 1943, gli alpini della sezione provinciale comasca ricorderanno i 71 anni dall’evento. Sarà un incontro articolato, costruito su molte parti. Appuntamento domani, sabato 25 gennaio, nella sede della Canottieri Lario in via Puecher 6 a Como, con inizio alle ore 21 e a ingresso libero.
Relatore il generale Tullio Vidulich (alpino), storico ed esperto di eventi della Seconda guerra mondiale. Ci saranno poi letture di

brani legati agli eventi della campagna di Russia, tratti da racconti di Mario Rigoni Stern, Giulio Bedeschi, Nelson Cenci, don Carlo Gnocchi. La serata sarà accompagnata dal coro alpino Colmenacco di Nesso, diretto dal maestro Moreno Pertusini.
In particolare, in questa occasione oltre al 71esimo della battaglia si ricorderanno i 100 anni dall’inizio della Prima guerra mondiale che sconvolse l’Europa. Per gli alpini, la battaglia di Nikolajewka è il simbolo che riunisce tutti gli eventi tragici della guerra, avvenuti ovunque e idealmente rappresentati da questa battaglia, per la difficoltà e le terribili condizioni dell’intera ritirata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.