Berlino allenta controlli alle frontiere

Dal 16 maggio ma restano chiuse per Spagna e Italia

(ANSA) – BERLINO, 13 MAG – "Francia, Austria e Svizzera ritengono che sia ancora troppo presto per aprire le frontiere con Italia e Spagna, perché sono Paesi molto colpiti dal Coronavirus". Lo ha detto il ministro dell’Interno Horst Seehofer in conferenza stampa a Berlino, precisando che questo è anche l’orientamento della Germania. I controlli alle frontiere tedesche verranno allentati con alcuni Paesi, tra cui Austria e Lussemburgo, a partire da sabato prossimo, 16 maggio, anche se gli spostamenti resteranno vincolati a motivi di lavoro o familiari. A seguire, dovrebbe fare altrettanto da Danimarca, concluse le consultazioni con i Paesi vicini. Le frontiere con Spagna e Italia resteranno invece del tutto chiuse, almeno fino al 15 giugno. "Non abbiamo una frontiera diretta con l’Italia e dunque la decisione passa per altri Paesi", ha sottolineato Seehofer. La Germania è tenuta però a comunicare le sue decisioni sul traffico aereo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.