Bielorussia: due giornaliste condannata a due anni carcere

Leader opposizione Tikhanoskaya: 'Lukashenko non ci spezzerà'

(ANSA) – MINSK, 18 FEB – Un tribunale della Bielorussia ha condannato due giornaliste a due anni di carcere ciascuno con l’accusa di fomentare le proteste contro il presidente Alexander Lukashenko. L’emittente televisiva di opposizione con sede in Polonia, Belsat, ha reso noto chela 27 enne Katerina Bakhvalova, 27 anni, e Daria Chultsova, 23, sono state condannate per aver condotto "azioni di gruppo che violano gravemente l’ordine pubblico" durante le riprese di una protesta a novembre. "Basta guardare Darya e Katsiaryna: forti, sorridenti", ha commentato su Twitter la leader dell’opposizione Svetlana Tikhanovskaya. Lukashenko non può spezzarci". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.