Bimbi morti:celebrati a Verona funerali di Tommaso e Michele

Campane a morto in tutta la città

(ANSA) – VERONA, 07 LUG – Sono stati celebrati oggi nella chiesa della frazione veronese di Montorio i funerali di Tommaso e Michele, i due bimbi di 7 e 8 anni morti sabato in Lessinia per il crollo della copertura di una ghiacciaia in pietra. A celebrare le esequie è stato il vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti, che nel suo indirizzo alle famiglie ha invitato a ringraziare "questi due ragazzi meravigliosi che ci hanno insegnato che la vita va vissuta al meglio". All’interno della piccola chiesa, le due bare bianche adornate di rose bianche, sono state poste accanto davanti al presbiterio; un giocattolo è stato posato su quella di Tommaso. Per permettere la partecipazione di più persone – la chiesa ne poteva contenere solo 200 – è stato creato uno spazio nel vicino campo sportivo. Gli animatori parroccchiali hanno offerto una rosa bianca alle famiglie delle due piccole vittime. Alle 9.30, in concomitanza con le esequie, d’accordo con la Diocesi, le campane di tutte le chiese cittadine hanno suonato a morto in segno di partecipazione e di vicinanza. Alla celebrazione ha preso parte anche il sindaco, Federico Sboarina, che visibilmente commosso ha salutato le due famiglie al termine della celebrazione. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.