Bimbo muore annegato in piscina di casa

Tragedia nel Napoletano

(ANSA) – NAPOLI, 23 MAG – Tragedia a Varcaturo, nel comune di Giugliano (Napoli), dove un bimbo di 4 anni è morto annegato nella piscina di casa. Il piccolo era in casa con la sorella di 19 anni, i genitori erano usciti, quando per cause ancora da accertare dalla finestra di casa al piano terra è finito nella sottostante piscina annegando poco dopo.cInutile il trasporto all’ospedale di Pozzuoli dove il piccolo è giunto già privo di vita. Al momento tutto lascia propendere per una tragica fatalità. Sull’episodio, tuttavia, indagano i carabinieri della stazione di Varcaturo e quelli della compagnia di Giugliano. Sul posto anche il magistrato di turno della procura di Napoli Nord che ha disposto il sequestro della salma per l’autopsia oltre a quello della piscina. La tragedia si è consumata in una villetta popolare di via Ripuaria a Varcaturo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.