Birmania: proteste contro il golpe in varie università

'Stop alla dittatura militare'

(ANSA) – BANGKOK, 05 FEB – Migliaia di studenti e insegnanti in diverse università della Birmania hanno manifestato questa mattina in protesta contro il colpo di stato dell’esercito di quattro giorni fa. "Rilasciate i nostri leader. Rispettate i nostri voti", c’era scritto sui cartelli della protesta di fronte all’università Dagon a Rangoon, con i dimostranti che hanno alzato le tre dita come in "The Hunger Games" ed esibito nastri rossi, due simboli dell’opposizione al golpe. Le foto postate sui social media – a parte Facebook, da ieri bloccato su ordine della giunta – mostrano però come la protesta del nuovo "Movimento di disobbedienza civile" stia prendendo piede ormai in numerose università del Paese, con foto di centinaia di studenti tutti con le tre dita alzate e con l’hashtag "Stop alla dittatura militare". (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.