Boccia, dal 18 previste ampie riaperture

Domani tavolo Governo-Regioni. Dal 14 dati dei territori

(ANSA) – ROMA, 10 MAG – Dal 18 maggio prenderà il via una nuova fase che porterà a una differenziazione territoriale": lo ha annunciato oggi il ministro per gli Affari Regionali, Francesco Boccia, parlando del piano di riaperture nell’ambito della cosiddetta Fase 2, segnalando però che "non possiamo far ripartire attività senza protocolli di sicurezza". Il ministro ha fatto sapere di "comprendere le ragioni delle Regioni che vogliono avere un quadro che consenta loro di avviare le riaperture differenziate" e di condividere "l’esigenza di averlo in tempi brevi". Intanto domani, presumibilmente nel tardo pomeriggio, si terrà un incontro tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, il presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini, il ministro della Sanità Roberto Speranza e lo stesso Boccia. Da giovedì invece il Ministero della Salute presenterà i dati regione per regione, che saranno resi noti agli italiani ogni settimana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.