Borsa: Asia chiude contrastata in attesa dell’esito voto Usa

Tokyo ai massimi dal 1991

(ANSA) – MILANO, NOV 6 – Le Borse asiatiche chiudono contrastate in attesa dell’esito del voto negli Stati Uniti. Sullo sfondo restano le preoccupazioni per la nuova ondata di contagi da Covid-19. Fari puntati sull’andamento del dollaro e del prezzo del petrolio. Tokyo accelera sul finale di seduta e termina la seduta in rialzo dello 0,91%, ai massimi dal 1991. Sul mercato dei cambi lo yen è stabile sul dollaro a 103,50, e a 122,30 sull’euro. A mercati ancora aperti è in rosso la Cina con Hong Kong (-0,1%), Shanghai (-0,3%) e Shenzhen (-0,8%). In rialzo Seul (+0,1%) e Mumbai (+0,9%). Sul fronte macroeconomico in arrivo i dati della bilancia commerciale della Francia, la produzione industriale della Spagna e le vendite al dettaglio dell’Italia. Dagli Stati Uniti previsto l’indice del tasso di disoccupazione e quello dei salari. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.