Borsa: Asia contrastata, futures Europa in rosso

Frenano ordini Giappone

(ANSA) – MILANO, NOV 12 – Seduta contrastata per le principali borse di Asia e Pacifico, con i futures sull’Europa in rosso. Frenano oltre le stime gli ordini mensili di macchinari in Giappone (-4,4% contro -0,7%), mentre il Regno Unito ha visto salire il Pil trimestrale del 15,5%, inferiore alla stime, ma a fronte di un precedente calo del 19,8%. In lieve rialzo il greggio (Wti +0,4% a 41,6 dollari), debole l’oro (-0,25%), mentre il dollaro si indebolisce sullo yen e resta stabile nei confronti dell’euro. Attesa la produzione industriale mensile nell’Ue. In arrivo dagli Usa le richieste di sussidi di disoccupazione. La migliore è stata Tokyo (+0,68%), negative invece Shanghai (-0,11%), Taiwan (-0,3%), Seul (-0,41%) e Sidney (-0,49%). In calo anche Hong Kong (-0,28%) e Mumbai (-0,48%), ancora aperte. Il rialzo dello yen ha penalizzato sulla piazza di Tokyo il comparto automobilistico, da Honda (-1,55%) a Toyota (-0,91%). Positivi i farmaceutici Astellas (+0,61%) e Otsuka (+0,99%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.