Borsa: Asia debole con stallo su aiuti Usa e timori Covid

Positivi future Wall Street

(ANSA) – MILANO, 14 OTT – Le Borse asiatiche arrancano di fronte allo stallo negli Usa su un nuovo pacchetto di stimoli fiscali e all’avanzata della pandemia di coronavirus. Sydney ha ceduto lo 0,3%, Seul lo 0,9% mentre Hong Kong, ancora aperta, perde lo 0,1%, così come flettono i listini cinesi di Shanghai e Shenzhen, entrambi in calo dello 0,5%. Unico segno più è quello di Tokyo, il cui rialzo è però limitato allo 0,1%. Leggermente positivi i future su Wall Street mentre quelli sull’Europa oscillano attorno alla parità. In mattinata gli investitori ascolteranno le parole della presidente della Bce, Christine Lagarde, all’Fmi mentre dall’Eurozona sono attesi i dati sulla produzione industriale ad agosto e dagli Usa quelli sulle scorte di petrolio. Prosegue intanto la stagione delle trimestrali americane, con Wells Fargo, Goldman Sachs e Bank of America che daranno i conti nel pomeriggio. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.