Borsa: Asia fiacca con Trump, negativa Cina, bene Bangkok

In calo i futures sull'avvio dei listini europei

(ANSA) – MILANO, NOV 13 – Ultima giornata di settimana debole per i mercati asiatici e dell’area del Pacifico, sui quali ha pesato anche la scelta del presidente Usa Donald Trump di lanciare un ordine esecutivo che vieta gli investimenti statunitensi in aziende cinesi che possano essere controllate dall’esercito di Pechino. Tokyo con l’indice Nikkei 225 ha chiuso in calo dello 0,53%, Hong Kong anche sulle tensioni interne segna un ribasso sul finale di mezzo punto percentuale, mentre Shanghai ha concluso la seduta in negativo dello 0,86%. In rialzo dello 0,39% Taiwan e dello 0,74% Seul, mentre Sidney, dove sono quotati diversi gruppi che possono anticipare l’andamento dei loro settori in Europa, ha registrato una limatura finale dello 0,20%. In aumento di un punto percentuale negli ultimi scambi la Borsa di Bangkok. In calo i futures sull’avvio dei listini europei. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.