Borsa: Asia in calo per il secondo giorno, male l’energia

Tokyo (-0

(ANSA) – MILANO, 19 FEB – Male per il secondo giorno i mercati asiatici, sotto il peso del comparto energia, col calo del greggio (wti -1,2%) a 59,7 dollari al barile, in concomitanza con la ripresa della produzione in Texas. Bene invece i tecnologici. Chiusura in rosso a Tokyo per Nikkei (-0,7%) e Topix (-0,6%), così come a Taiwan (-0,5%) e a Sidney (-1,3%), dove l’indice è sceso sotto il peso dei titoli legati alle materie prime. Positive in Cina Shanghai (+0,5%) e Shenzen (+0,7%), così come Seul (+0,6%) . Tra i dati macroeconomici attesi l’indice Pmi dell’Eurozona e di una serie di singoli Paesi, così come negli Usa, insieme ai dati di gennaio sulle vendite di case. Tra i dati già disponibili l’indice dei prezzi alla produzione in Germania, cresciuto a gennaio oltre le attese, e la fiducia dei consumatori che migliora nel Regno Unito a febbraio. I future per l’Europa sono debolmente ottimisti, salvo che per Londra, piatta con tendenza al negativo, mentre sono in lieve rosso quelli degli Usa. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.