Borsa: Asia incerta con Covid, rimbalza Tokyo, tonfo Manila

Pesano anche tensioni Usa-Cina

(ANSA) – MILANO, 03 AGO – Seduta contrastata per le Borse asiatiche con Tokyo (+2,24%) e i listini cinesi di Shanghai (+1,3%) e Shenzhen (+2%) che segnano robusti rialzi, Hong Kong che scende (-0,8%) e Seul e Sydney sostanzialmente invariate. I mercati azionari continuano a scontare i timori legati agli effetti della pandemia sull’economia, come dimostra il tonfo della Borsa filippina (-3,6%), dopo il giro di vite sul lockdown a Manila e nelle aree limitrofe, ma anche le tensioni tra gli Usa e la Cina, con la crociata di Donald Trump contro Tik Tok e altre aziende cinesi. Proprio l’attesa di una risposta di Pechino a difesa dei propri giganti tecnologici, ha fatto balzare le quotazioni del comparto, sostenendo i listini cinesi mentre il rimbalzo di Tokyo, a cui ha contribuito il calo dello yen, arriva dopo sei sedute di ribasso consecutive. Contrastati anche i future sull’Europa mentre quelli negli Usa sono di poco sotto la parità. Il clima di incertezza sulla ripresa globale sostiene le quotazioni dell’oro, che si mantiene sui massimi a 1.973 dollari l’oncia, mentre il petrolio è debole, con il Wti che tratta appena sotto i 40 dollari al barile. Attesi oggi molti dati pmi sia in Europa che negli Usa. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.