Borsa: bene Milano (+0,4%) con banche e auto, giù Atlantia

Petroliferi in ordine sparso

(ANSA) – MILANO, NOV 13 – Guadagna Piazza Affari (+0,4%), in linea con le altre principali Borse europee, mentre l’Italia guarda all’efficacia delle misure restrittive per contrastare la seconda ondata di Covid 19. Bene le banche, da Bper (+2,5%), dopo l’accordo con Intesa (+0,7%) per gli sportelli di Ubi, a Fineco (+1,3%), Unicredit (+1,1%), meno Banco Bpm (-0,08%), con lo spread sceso a 121. In cima al listino principale Cnh (+3,2%), Pirelli (+3%) il giorno dopo la trimestrale e Poste (+2,8%) per il secondo giorno dopo i conti. Bene Fca (+1%) come il comparto. Piatta Tim (+0,06%) dopo i dati del trimestre. Patisce Atlantia (-4,2%) in attesa dei conti dei nove mesi e con l’attenzione sul dossier Autostrade. Male Amplifon (-2,5%) e Italgas (-1,1%). Nonostante il greggio in calo (wti -1,6%) a 40 dollari al barile, guadagnano Tenaris (+0,7%) e Saipem (+0,6%), non Eni (-0,2%). Nel lusso bene Moncler (+0,3%) e Ferragamo (+6,5%) a due giorni dai conti. Fuori dal listino principale vola Esprinet (+11,8%) il giorno successivo ai dati del trimestre, male Alerion (-5,9%) coi conti. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.