Borsa: coronavirus piega ancora Europa

Spread a 204 punti

(ANSA) – MILANO, 23 MAR – Avvio di settimana in caduta libera per le Borse europee che scontano ancora l’emergenza globale per il coronavirus. L’indice Stoxx 50 perde il 4,23% replicando il rosso delle Piazze asiatiche. Tra i listini non si salva nessuno con Parigi che lascia sul terreno oltre il 4%, Francoforte il 4,66%, Londra il 4,68%, Milano il 3,49%. Lo spread tra Btp e Bund sale a 204 punti base con il rendimento del decennale italiano all’1,67%. Sul fronte dei cambi l’euro è in lieve rialzo con la moneta unica avanza dello 0,37% a 1,069 dollari. Mentre il petrolio ancora è in ribasso con il Brent che accusa il calo maggiore segnando un -5,9% a 25,4 dollari al barile. A Piazza Affari i titoli peggiori sono Cnh (-11,76%) che ha annunciato il cambio al vertice. Nella stessa galassia Fca perde il 5,18%, Exor il 6,29%. In campo bancario segnano il passo Unicredit (-5%), Intesa (-4%), Mediobanca (-3%) e Banco Bpm (-2%). In controtendenza Ubi (+0,55%) con Juventus (+4,73%), Diasoirin (+1,52%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.