Borsa: Europa allunga il passo con futures Usa, Milano +1,8%

Petrolio riduce calo e spinge titoli settore

(ANSA) – MILANO, NOV 2 – Allungano il passo i principali listini europei con i futures Usa positivi in attesa del voto per le presidenziali di domani, con il dollaro e l’euro stabilizzati a un tasso di cambio di 1,16. Giovedì invece prende la parola la Fed sui tassi Usa. La piazza migliore è Francoforte (+2%), seguita da Parigi (+1,9%), Milano (+1,8%),Londra (+1,3%) e Madrid (+1,3% entrambe). In calo a 138,5 punti lo spread, che ha aperto oggi a 139 punti, mentre riduce il calo il greggio (Wti -2,71%) sopra quota 34,8 dollari al barile. Meglio delle stime la fiducia dei manager del settore manifatturiero in tutto il Vecchio Continente. Sugli scudi i petroliferi Total (+2,77%), Eni (+2,33%), Shell (+2,1%) e Bp (+1,9%), mentre nel campo dell’ingegneria energetica fa il botto Saipem (+6,4%), congelata anche per eccesso di volatilità. Accelerano anche i farmaceutici Sanofi (+2,75%) e GlaxoSmithKline (+1,84%). Gira al rialzo Diasorin (+0,37%), mentre resta debole Recordati (-1,35%). Acquisti sugli automobilistici Daimler (+3,37%), Fca (+2,54%) e Peugeot +2,33%) dopo il rialzo delle vendite di autoveicoli in Francia in ottobre (+1,6%). Bene i tecnologici Dialog Semiconductor (+3%), Be (+2,6%) ed Stm (+2,45%). In campo bancario domina la scena Mps (+8,8%), congelata più volte per eccesso di rialzo, in attesa che si riunisca il Cda convocato per oggi in seduta straordinaria. Corrono anche Banco Bpm (+2,7%) e Unicredit (+2,27%), indicati come possibili soggetti interessati a un’aggregazione con l’Istituto che il tesoro intende privatizzare. Corre di suo Intesa (+3%), che si è aggiudicata la gestione dei fondi sanitari di Fca e Cnh. Nel resto d’Europa salgono Santander e Bnp (+2,8% entrambe ), Sabadell (+2,6%) e Commerzbank (+2,57%). Sprint della catena commerciale inglese Ocado (+10,33%), che ha alzato le stime sull’utile, Ryanair (+5,33%), dopo la semestrale e i cementieri Buzzi (+4,12%) ed Heidelbergcement (+3,8%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.