Borsa: Europa cauta guarda Usa, bene Milano (+1%) con banche

Londra piatta con Francoforte

(ANSA) – MILANO, 05 FEB – I listini finanziari europei confermano le indicazioni dell’avvio e sembrano attendere l’avvio di Wall street, mentre Milano accelera (indice Ftse Mib +1%) restando la Borsa migliore di questa partenza di giornata, seguita da Parigi e Madrid che crescono di oltre mezzo punto percentuale, mentre Londra e Francoforte ondeggiano attorno alla parità. In Piazza Affari, con lo spread anche tornato di qualche frazione sotto quota 100 mentre proseguono le consultazioni di Draghi, aumentano il passo le banche con Mps che, fuori dal listino principale, cresce del 5% a 1,13 euro, mentre Bper sale del 4%. Unicredit e Intesa, che oggi dirama i conti, sono in aumento di circa tre punti percentuali, con Banco Bpm in rialzo del 2,6%. E’ chiaro che il mercato oltre all’allentamento della tensione sui titoli di Stato guarda anche a una possibile accelerazione delle ipotesi di aggregazione nel settore, mentre negli altri comparti spicca il rialzo di due punti per Tenaris con la solidità del prezzo del petrolio e l’aumento dell’1,3% di Atlantia. Piatte Stellantis e Ferrari, in calo dello 0,4% Enel, mentre Pirelli ha annullato le perdite dell’avvio e ora ondeggia attorno alla parità. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.