Borsa: Europa debole con trimestrali, a picco Kering e Bat

Attenzione a movimenti su bond

(ANSA) – MILANO, 17 FEB – Le Borse europee restano deboli, con i principali indici azionari al di sotto della parità mentre gli investitori guardano con attenzione i movimenti sul mercato dei titoli di Stato, dopo la flessione dei rendimenti dei Treasury americani, scesi sotto l’1,3%, che potrebbe causare tensioni sull’azionario, e al mix di risultati trimestrali. Londra cede lo 0,4%, Parigi lo 0,2% e Francoforte lo 0,8% con Milano (-0,4%) sostanzialmente allineata. Sulle Borse soffrono i titoli della moda e del retail, in scia ai risultati di Kering (-7,7%), e affonda British American Tobacco (-5,5%), di cui ha deluso la guidance per il 2021 mentre corre Rio Tinto dopo aver conseguito un rialzo del 20% dei profitti. Il petrolio arrotonda i rialzi, con il brent sopra 63 dollari e il wti sopra i 60 dollari. Vendite anche sulle auto (-0,44% l’indice stoxx di settore) dopo i dati in forte calo sulle immatricolazione di gennaio in Europa. A Milano soffrono Nexi (-3,2%), Inwit (-2,4%) Cnh (-1,8%) e stellantis (-1,8%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.