Borsa: Europa in rosso, Milano -2,5%

Mutui e permessi Usa in calo

(ANSA) – MILANO, 18 MAR – Si mantengono pesanti le borse europee, con i futures Usa giù dopo il calo dei mutui e dei nuovi permessi edilizi, mentre hanno superato le stime le nuove abitazioni. Parigi (-5,7%) è la peggiore dietro a Francoforte (-5,5%) e Londra (-5%), meno colpite Madrid (-4%) e Milano (-2,5%). In lieve calo lo spread (292 punti), salito nella mattinata fino a quota 320, mentre il greggio (Wti -8,8%) scende sotto quota 24,6 dollari al barile e l’oro (+0,65%) si mantiene sopra i 1.500 dollari l’oncia. In rosso praticamente tutti gli indici settoriali ad eccezione dei telefonici e della distribuzione alimentare. I primi sono spinti dall’esplosione del lavoro agile in tutta Europa, che favorisce la belga Proximus (+12%), l’olandese Koninklijke (+11,6%), Telefonica Deutscheland (+5%) e Tim (+5,2%). Bene le catene Sainsbury (+12,24%) e Colruyt (+7,64%), a differenza di Casino (-1,74%). Cedono i bancari Bnp e Lloyds (-5,9% entrambe) e Intesa (-5,8%). In calo dell’8% Total e Shell, cauta Eni (-1,3%).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.