Borsa: Europa meglio nel finale, sale greggio, Milano -0,1%

Spread scende a 112 punti

(ANSA) – MILANO, 12 GEN – Migliorano le Borse europee nel finale, portandosi quasi tutte vicino alla parità ad eccezione di Londra (-0,4%). Milano e Madrid cedono lo 0,1%, Parigi è invariata e Francoforte sale dello 0,1%. In calo a 112 punti lo spread tra Btp e Bund tedeschi, salito in giornata fino a quota 113, mentre prosegue il rialzo del greggio (Wti +1,55%), che supera i 53 dollari al barile. Ne traggono vantaggio soprattutto i petroliferi Shell (+3,69%), Bp (+3,28%), Eni (+1,9%) e Total (+1,15%), insieme a Tenaris (+3,28%). Acquisti sui bancari a partire dalla spagnola Sabadell (+5,6%), tra i protagonisti dell’imminente risiko bancario europeo. Bene anche Lloyds (+2,3%), Barclays (+2,16%), Credit Agricole (+1,9%) e Commerzbank (+1,83%), mentre in Piazza Affari gli acquisti si concentrano sul risparmio gestito. Mediolanum (+4,38%) corre all’indomani dei dati sulla raccolta di dicembre, mentre Azimut (+2,5%) ha annunciato le stime sull’utile di fine esercizio. Sotto pressione Prysmian (-5,9% a 28,78 euro), sotto il prezzo di vendita del collocamento accelerato di Clubtre (Tip, +1,4%) sul 3,72% del capitale, passato di mano a 29,25 euro per azione. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.