Borsa: Europa migliora, bene banche e titoli acciaierie

Lagarde spinge sul Recovery. Petroliferi e auto in ordine sparso

(ANSA) – MILANO, 10 FEB – Migliorano di qualche decimale le principali Borse europee, con l’apertura positiva di Wall Street, dopo che la presidente della Bce, Christine Lagarde, ha esortato a ratificare presto il Recovery Fund e ha ripetuto il "whatever it takes (fare tutto il necessario)" di Mario Draghi, parlando del mandato della Banca centrale nell’assicurare la stabilità dei prezzi. Prosegue intanto il lavoro di contrasto alla pandemia da Covid 19 dal punto di vista sanitario, tra restrizioni di movimento e vaccini. Poco mosso l’oro (+0,1%) a 1.844 dollari l’oncia e tornato piatto l’argento (-0,05%) a 27,2 dollari. La migliore Piazza è Londra (+0,3%), seguita da Francoforte e Parigi (+0,1%), con fanalino di coda Madrid (+0,04%). Bene Milano (+0,3%), con lo spread a 94,2 punti e il rendimento del decennale allo 0,49%. L’indice d’area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,3%), spinto da materiali e finanza. Tra le industrie mineralogiche brilla nell’acciaio con le vendite che aumentano e corre soprattutto Thyssenkrupp che migliora la guidance. Tra le banche le migliori sono Mediobanca (+4,2%) dopo i conti, Bawag (+4%) e SocGen (+3,9%). Petroliferi in ordine sparso, con le perdite maggiori per Equinor (-1,3%) e i guadagni più grandi per Lundin (+1,7%), col greggio piatto (wti +0,02%) a 58,3 dollari al barile. Tra le auto in Rosso Stellantis (-0,6%) e Ferrari (-0,2%), mentre guadagnano altre, come Porsche (+0,7%) e Volkswagen (+0,3%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.