Borsa: Europa migliora con futures e greggio, Milano +1,15%

Effetto Lagarde su durata stimoli Bce

(ANSA) – MILANO, 06 OTT – Recuperano terreno le borse europee dopo le parole della presidente della Bce Christine Lagarde, che ha confermato la necessità che permangano nel tempo le politiche fiscali dell’Ue e quelle monetarie dell’Ue. In rialzo i futures Usa in attesa dell’intervento del presidente della Fed Jerome Powell e di un secondo contributo della Lagarde. Madrid (+1,67%) è la migliore, seguita da Milano (+1,15%), Parigi e Francoforte (+0,8%) e Londra (+0,34%). Con il greggio in ulteriore rialzo (Wti +2,63%) a 40,25 dollari) sale il comparto dell’energia, da Eni (+3,35%), che ha annunciato un nuovo bond ibrido, a Shell (+2,9%) a Total (+2,6%) e Saipem (+1,79%). Con lo spread in ulteriore calo a 130,3 punti e le ipotesi di aggregazioni corrono i bancari SocGen (+6,9%), Santander (+6,59%), Commerzbank (+6,52%), Bnp (+5,34%) e, in Piazza Affari, Unicredit (+4,26%), Banco Bpm (+3,39%) e Intesa (+2%). In luce gli automobilistici Pirelli (+5,85%), Renault (+4,11%) e Volkswagen (+2,95%), più caute invece Peugeot (+1,38%) ed Fca (+1,39%). Prese di beneficio su Nexi (-3,16%), scivola As Roma (-4,11%), nel giorno del via libera della Consob all’Opa di Romul and Remus Investments, alias Dan Friedkin. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.