Borsa: Europa positiva, sale anche Wall Street, Milano +0,6%

Londra (+0

(ANSA) – MILANO, NOV 11 – Si confermano in rialzo le principali borse europee sulla scia dell’andamento degli indici Usa. Milano Ftse Mib (+0,6%) resiste preceduta da Londra (+0,95%) e Madrid (+1%), mentre appaiono più caute Parigi e Francoforte (+0,4% entrambe). Prosegue la corsa del greggio (Wti +2,9% a 42,56 dollari) nonostante il rallentamento della domanda di petrolio previsto dall’Opec fino a fine anno ed il parziale recupero, ma al di sotto delle precedenti stime, per il 2021. In calo lo spread tra Btp e Bund a 123,6 punti, mentre il dollaro si rafforza a 1,175 sull’euro. Acquisti sul comparto farmaceutico, dopo i progressi sul vaccino anti-Covid annunciati da Pfizer (+0,03% a New York). Roche guadagna il 3,3%, Sanofi il 3% e AstraZeneca, anch’essa avanti sulla sperimentazione del vaccino, il 2%. Sprint di Diasorin (+3,55%), dopo i conti trimestrali, e Recordati (+2,72%) in Piazza Affari. Rimbalzano i produttori di microprocessori Ams (+3,37%), Infineon (+2,77%) ed Stm (+2%), contrastati i petroliferi, con rialzi per Shell (+1,75%) e Bp (+1,3%), mentre cedono Eni (-0,95%) e Saipem (-2,38%). A due velocità anche gli automobilistici. Corre Ferrari (+2,6%), seguita da Bmw (+1,5%), Fca (+0,98%) e Peugeot (+0,63%), mentre segna il passo Renault (-1,2%). Prese di beneficio sui bancari SocGen (-4,76%), Commerzbank (-3,54%), Bnp (-3,47%) e Sabadell (-3,25%). In Piazza Affari cedono Banco Bpm (-1,94%), Unicredit (-1,34%) e Intesa (-1,3%) mentre corrono a Londra Lloyds (+3,53%), Standard Chartered (+2,75%) e NatWest (+2,58%) dopo il prosieguo oltre la scadenza prevista delle negoziazioni sul commercio tra il Regno Unito e l’Ue. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.