Borsa: Europa resta debole dopo Ny, Milano in recupero (+0,2%)

Covid pesa su mercati

(ANSA) – MILANO, 19 NOV – Le Borse europee si confermano in calo dopo l’apertura di Wall Street. A pesare sui mercati anche il crescere dei contagi per il Covid nonostante i progressi annunciati sul fronte dei vaccini, l’ultimo di AstaZeneca. L’indice d’area Stoxx 600 perde oltre mezzo punto con vendite soprattutto sull’energia mentre il petrolio resta in calo. Male anche i finanziari. Tra le singole Piazze Parigi perde lo 0,50%, Francoforte lo 0,60%, Londra lo 0,77% mentre Milano tenta il recupero con il Ftse Mib a +0,2% a 21.649 punti. Si conferma l’evidenza di Snam (+3%) dopo aver rilevato il 33% di De Nora da Blackstone. Su di giri anche Inwit (+3,,2%), Italgas (+2,07%) e Fca (+2%). Ben comprata Terna (+1,7%) dopo il piano. Rosso invece per Amplifon (-3,6%), Mediaset (-1,7%) che ha smentito di aver ricevuto una lettera da Vivendi per un’alleanza industriale in Europa. Lo spread resta stabile a 121 punti così come l’euro a 1,1831 sul dollaro. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.