Borsa: Milano allunga il passo (+0,4%), corre Mediobanca

Spread giù a 95

(ANSA) – MILANO, 10 FEB – Allunga il passo Piazza Affari dopo due ore di scambi, in attesa di novità dalle consultazioni del presidente del consiglio incaricato Mario Draghi, che incontra oggi le parti sociali. L’indice Ftse Mib guadagna lo 0,4% e lo spread tra Btp e Bund tedeschi decennali scende a 95,1 punti. Inverte la rotta il greggio, con il Wti in rialzo 58,6 dollari e il Brent a 61,4 dollari al barile, mentre euro e dollaro si stabilizzano a 1,21 biglietti verdi per una singola moneta unica. Riduce il calo Mps (-0,4%) mentre accelerano Mediobanca (+2,41%) e Bper (+1,71%). Bene anche Unipol (+1,65%), più cauta Unicredit (+0,74%), alla vigilia dei conti, invariata Intesa, fiacca Banco Bpm (-0,05%), che ha diffuso i conti ieri sera a mercati chiusi. Bene Saipem (+1,37%), A2a (+1,03%), Tenaris (+0,89%), Terna (+0,69%) e Italgas (+0,68%). Rialzi più modesti per Stellantis e Cnh (+0,4% entrambe), invariata Exor, poco mossa Eni (+0,18%), fiacca Tim (-0,03%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.