Borsa: Milano cauta, corrono Nexi e Fca, giù i petroliferi

Technogym ko dopo conti

(ANSA) – MILANO, 10 SET – Avvio di seduta all’insegna della cautela a Piazza Affari, con l’indice Ftse Mib ancorato sulla parità (-0,06%) in attesa delle decisioni della Bce, in linea con le altre Borse europee. Sul listino milanese si mette in mostra Nexi (+4,2%), spinta da nuove indiscrezioni di stampa per una stretta con Sia, e Fca (+3,1%) nel giorno della presentazione del piano Maserati. Bene anche Campari (+1,3%) e Leonardo (+1%). Pesa sul listino il calo dei titoli petroliferi, in scia al prezzo del greggio, con Tenaris che cede l’1,6%, Eni l’1,1% e Saipem l’1%. Vendite su Diasorin (-1,6%) tra i farmaceutici e Moncler (-1,2%) nel lusso. Tra le utility flette Snam (-1%) mentre nel risparmio gestito arranca Banca Generali (-1,1%). Poco mosse le banche, con Banco Bpm in maglia rosa (+0,7%). Tonfo di Technogym (-6,8%) dopo i conti del semestre, appesantiti dagli effetti del Covid. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.