Borsa: Milano debole (-0,2%) con petroliferi e auto

Banche e industria in ordine sparso

(ANSA) – MILANO, 11 GEN – Debole la Borsa di Milano (-0,2%) in avvio di seduta, con i petroliferi e le auto in difficoltà, mentre il Paese attende di conoscere la sorte del Governo e la pandemia da Covid 19 crea difficoltà in molti Paesi. Male Tenaris (-1,6%), Saipem (-0,7%) e Eni (-0,4%), col greggio in calo (wti -0,5%) a 51,9 dollari al barile. In difficoltà le auto, da Fca (-1,5%) a Ferrari (-1,1%). In negativo anche Buzzi e Prysmian (-0,5% entrambe), ma non Leonardo (+0,2%). Giù Pirelli (-1,1%), la paytech delle banche Nexi (-0,7%), per il lusso Moncler (-1%), ma non Cucinelli (+3%), tra i farmaceutici Recordati (-0,8%). In ordine sparso le banche, con il risiko sullo sfondo, con lo spread verso 107 punti. Bene Fineco (+1,1%) con una raccolta record a dicembre, e Bper (+0,5%), piatte Intesa (+0,05%), Unicredit (+0,04%), Banco Bpm (-0,08%), in perdita Mps (-0,4%) nel giorno del Cda. Positiva Unipol (+1,2%), su Stm (+0,7%). (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.