Borsa Milano forte con banche e Atlantia

Piazza Affari sale in linea con gli altri listini europei

(ANSA) – MILANO, 4 FEB – Si rafforza il rimbalzo delle Borse mondiali dopo gli scivoloni causati dal coronavirus e Milano si è mossa bene con gli altri listini: l’indice Ftse Mib ha chiuso in aumento dell’1,64% a 23.844 punti, l’Ftse All share in crescita dell’1,62% a quota 25.932. In Piazza Affari ottima seduta per Mps, cresciuta del 5,5% a 1,78 euro sulle ipotesi di un via libera dell’Ue alla vendita degli Npl, che ha trascinato al rialzo il settore, forte anche per il calo della tensione sui titoli di Stato italiani. Ubi è salita infatti del 3,9%, Banco Bpm del 3,5% e Intesa del 2,9% dopo i conti. Molto bene a Milano anche Atlantia: sulle ipotesi che il governo possa evitare la revoca della concessione autostradale alla controllata Aspi il titolo ha chiuso in rialzo del 4,1% a 23 euro. In linea con il listino principale Generali e Fca, fiacche Mediaset e Pirelli (-0,5%), debole Nexi (-1,3%) e Ferrari, che è scesa del 2,3% finale soprattutto sulla delusione degli analisti per le ‘guidances’ di redditività 2020.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.