Borsa: Milano gira in flessione (-0,3%), pesanti i bancari

Giù anche Saipem

(ANSA) – MILANO, 26 NOV – Piazza Affari si allinea agli altri listini europei e si indebolisce con il Ftse Mib che cede lo 0,3% a 22.261 punti. A pesare sono le vendite sui bancari, in flessione a livello continentale. Giù Mps (-2,6%) dopo la chiusura dell”operazione Hydra e con in agenda oggi un cda mentre il nodo sul capitale resta il tema principale. Sotto pressione poi Unicredit (-2,17%) sempre indicata come un possibile partner per Siena. Soffrono anche Sondrio (-2,37%), Bper (-2,16%) e Banco Bpm (-1,78%) altra combinazione nel risiko bancario riaperto dall’opa di Credit Agricole Italia sul Creval (+0,42% a 11,3 euro) che viaggia ampiamente sopra i 10,5 euro per azione dell’offerta. Vendite tra gli altri su Mediaset (-1,85%) e Saipem (-2,36%), Leonardo (-2,38%). In testa al listino, invece A2a (+2,6%) che ha siglato un accordo con Ardian per lo sviluppo dell’idrogeno verde. Sale poi St (+2,5%) sui rumors di un maxi contratto con la SpaceX di Elon Musk. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.