Borsa: Milano giù ma regina Ue (-0,65%)

Spread stabile a 175

(ANSA) – MILANO, 26 MAR – Piazza Affari si conferma in calo (Ftse Mib -0,65%) ma in testa alle altre piazze europee, con lo spread tra Btp e Bund tedeschi stabile a 175 punti, nel giorno del vertice europeo sui ‘coronabond’ e dopo il bollettino economico della Bce, pronta ad acquistare bond, mentre l’euro si rafforza a 1,094 sul dollaro. Debole il greggio (Wti -2,8%) così come l’oro (-0,59% a 1.608 dollari l’oncia). Sul listino milanese sprint di Buzzi (+5,5%), che secondo gli analisti pagherà il dividendo nonostante l’emergenza coronavirus. Frena invece il lusso con Ferragamo (-4,29%), Moncler (-1,8%) e, in campo automobilistico, Ferrari (-2,07%). Debole Unicredit (-2,88%), ma sopra ai minimi al pari di Intesa (-0,52%), dopo che Moody’s ha lasciato invariati i due rating, abbassando a ‘negativa’ la prospettiva per quest’ultima. Debole anche Bper (-1%), poco mossa Banco Bpm (-0,46%), positiva invece Ubi (+1,1%), che consolida il rialzo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.