Borsa: Milano giù, pesa Leonardo (-1%), spread 98,5 punti

Scivolano Diasorin e Nexi

(ANSA) – MILANO, 18 FEB – Piazza Affari si conferma debole nel finale di seduta. L’indice Ftse Mib lascia sul campo l’1%, mentre lo spread tra Btp e Bund tedeschi, si assesta a quota 98,5 punti, dopo essere salito fino a 99. Sotto pressione Inwit (-2,8%), Diasorin (-2,37%) e Nexi (-2,39%), mentre riduce il calo Campari (-0,33%), scesa fino al 2% dopo i conti che hanno deluso le attese degli analisti. Il ritorno di fiamma di una possibile integrazione tra Bper (-1,5%) e Banco Bpm (-0,5%) non aiuta i titoli coinvolti, compresa Unipol (-1,8%). Pochi i rialzi, limitati ad A2a (+1,32%), Stellantis (+0,8%) e Saipem (+0,4%), che ha siglato un accordo con Danieli (-2,6%) e Leonardo (-2,5%) sull’acciaio verde. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.