Borsa: Milano in altalena, Europa cauta

Deboli Tim

(ANSA) – MILANO, 20 MAG – Prosegue l’incertezza in Piazza Affari: dopo una partenza leggermente negativa, le vendite hanno colpito il listino milanese ma gli indici in breve si sono riportati su cali più contenuti, facendo comunque di Milano la Borsa tendenzialmente più debole in Europa. L’Ftse Mib cede lo 0,7%, con Tim, Ferragamo, Saipem e Fca sempre pesanti e in calo di circa cinque punti percentuali. Nel credito il titolo peggiore resta Banco Bpm (-4%), mentre Intesa limita le perdite e scende di circa un punto e pezzo. In rialzo di oltre l’1% Enel, bene i farmaceutici Recordati (+2,6%) e Diasorin, che sale di circa quattro punti percentuali. In Europa Londra e Francoforte ondeggiano attorno alla parità, mentre Parigi e Madrid scendono dello 0,4%. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.